ALESSANDRA GOBBI

BIOGRAFIA

Alessandra Gobbi nasce a Milano. Laureata in Lettere Classiche e da sempre appassionata di scrittura, trascorre la sua giovinezza tra Rimini e Bologna. Compie percorsi di studio e docenza in Inghilterra, Germania e Stati Uniti. Si dedica all’insegnamento di Lettere e inglese nelle scuole Medie e Superiori, dove anima anche laboratori teatrali. Per diletto suona il violoncello e ama immergersi nella natura e nell’arte.

CONTATTI
SINOSSI "IL GRANCHIO E LA FARFALLA"

Un’insegnante di italiano, Chiara, si trasferisce nel 2003 nelle vicinanze di Boston, per lavorare al Wellesley College. Ospite di un avvocato spregiudicato, entra in confidenza con suo nipote, un ragazzino minato da una storia familiare di abbandono.

Al centro del romanzo, la risoluzione di un mistero legato a due laghi, la sparizione di un bambino e la morte di una donna, i quali si intrecciano con la vicenda personale dell’assistente dell’avvocato, il giovane Eric. Di lui la protagonista Chiara si innamora, attratta ed insieme impaurita dalle ombre del suo passato. Per dipanare le matasse di prove e sospetti, centrali si rivelano gli indizi forniti da miti, letteratura e leggende connessi ai laghi, decodificati da un gruppo di studentesse universitarie del Wellesley College.

La biblioteca assurge così a labirinto conoscitivo e rivelazione della magia connaturata alla realtà, in cui gli emblemi e gli archetipi diventano la pista d’indagine più affidabile, mentre il profumo dei boschi e di un crescente mistero si imprime vibrante nella densa leggerezza delle pagine.