Approfondimenti

Alto Voltaggio Edizioni: perché è nata?

Per due principali ragioni:

innanzitutto il desiderio di approdare ad una totale indipendenza, tanto nella mia libertà d’espressione quanto nei tempi e nei modi in cui essa intende estrinsecarsi, e poi per dare la possibilità ad altri scrittori di esprimersi liberamente e trovare un canale indipendente e sui generis per la propria creatività ribelle.
Chi pubblica con Alto Voltaggio Edizioni, riceverà una percentuale del 20% sul prezzo di copertina per ogni copia venduta (non il solito 5, 6 o 7% che le case editrici classiche riservano agli autori), inoltre l’autore non ha alcun obbligo di comprare delle copie come condizione preliminare e irrinunciabile ai fini della pubblicazione dell’opera stessa.

My friend…

Scrivi, scrivi della tua indicibile e inconfessabile tentazione di vivere, scrivi della tua gioia e della tua tristezza, celebra tutti i tuoi mondi…

La scrittura è una forma d’immortalità.

Esistenzialmente tuo: Armando Zoff Jivan Sahi

Sensazioni ad alto voltaggio ?

Essere editore mi sta cambiando molto la vita.

Una sensazione impagabile di libertà creativa. Mi sento un ponte verso altri modi di concepire l’esistenza e il nostro rapporto con noi stessi e gli altri, un’opportunità che finalmente posso offrire non più solo a me stesso.

Già quindicenne sapevo che un giorno sarei diventato scrittore ed editore, e sapevo anche che sarebbe accaduto nella seconda metà della mia vita, perché prima la mia anima doveva vivere altre esperienze.

Alto voltaggio edizioni pubblicherà opere esistenziali, diari scandalosamente autentici, libri ribelli, scomodi, spiritualmente feroci, dissacranti, metaerotici. psicologicamente disturbanti ma salvifici, spaventa borghesi.