il voglioso
di dio

IL VOGLIOSO DI DIO - ARMANDO ZOFF

L’OPERA: SINOSSI

Il titolo racchiude un’apparente antitesi: memorie erotiche di un’anima incantata dal sesso e diario intimo di un ricercatore spirituale. L’Eros è veicolo di incontro verso l’altro, che assurge a Tempio del Divino e si fa tramite di un’espansione di coscienza e una libertà di essere che si rinnovano ad ogni incontro.
Dice Don Luigi Ciotti: “Oggi è eretico chi mette la propria libertà al servizio degli altri. Chi impegna la propria libertà per chi ancora libero non è. Eretico è chi ha il coraggio di avere più coraggio”.

“Il voglioso di Dio” indaga la complessità di un’esperienza di vita: dapprima sconcertante e poi riconosciuta come richiamo dell’anima ad adempiere la Sua missione. Liberato dalla gabbia del giudizio, ogni evento è amato e ringraziato. I “rapimenti” verso la dimensione trascendente dell’infanzia, l’adolescenza e l’iniziazione alla sensualità, e poi l’età adulta, impregnata di sostanza invisibile ed esoterica, di stordimenti passionali congiunti al rapimento erotico. Come uno scoiattolo della penna, Armando Zoff raggiunge vette di consapevolezza con istinto naturale e poi scende verso abissi d’ombra con giocosa leggerezza.

Un ardito e sorprendente memoir donato al mondo.

CONFESSIONI DELL'AUTORE

Sono stati necessari tre anni di decantazione intrisi di dubbi e paure, prima di sentirmi pronto per donare al mondo questo libro. Il mio settimo figlio è un’opera altamente erotica, psicologica e al contempo esoterica e spirituale, una totale nudità senza filtri certamente scandalosa per il sentire comune. Viviamo in una società ove le persone pur di appartenere a un gregge nascondono tutto di sé.

Normalmente gli scrittori scelgono di fare uscire le loro ardite memorie solo dopo la morte, ma ho vinto le mie ritrosie e ho scelto di Osare, perché il lusso più grande è la libertà di essere sé stessi. Perché fingere o tacersi, e in nome di cosa se non la paura di perdere la propria rispettabilità agli occhi del mondo?

“Il Voglioso di Dio” è un inno allo Spirito che si fa carne a cui plaudono gli Dei, ed io ringrazio il mio coraggio e l’Eros che divampa in me e mi fa bruciare come un tizzone ardente. Avere uno sguardo erotico sulla vita è sedurre l’Assoluto che è dentro e fuori di noi.

Luciana Landolfi: Una delle forme che assume lo scandalo è il miracolo. Se la parola non si fa carne, la parola non esiste.

Alejandro Jodorowsky: Non cercate il nuovo nel ragionamento, perché il nuovo nasce dall’Eros, da un rapporto erotico con la vita.

Pier Paolo Pasolini soleva dire: “Scandalizzare è un diritto, scandalizzarsi è un piacere!”.

Alberto Savinio: Il borghese è colui che ha rinunciato all’attività eroica della vita.

Don Luigi Ciotti:. Oggi è eretico chi mette la propria libertà al servizio degli altri. Chi impegna la propria libertà per chi ancora libero non è. (…)Eretico è chi si ribella al sonno delle coscienze, chi non si rassegna alle ingiustizie.  Eretico è chi ha il coraggio di avere più coraggio.

Alessandra Gobbi: Ci sono libri che semplicemente non sono mai stati scritti, perché la complessità dell’anima spaventa.

ARMANDO ZOFF - BIOGRAFIA

Armando Zoff Jivan Sahi nasce a Cesenatico. Amante del silenzio e della natura, nel 2014 esordisce come scrittore con “L’indicibile di me stesso”, pubblicato da Minerva Edizioni.

Nel 2019 fonda “Alto Voltaggio Edizioni” e nel 2021 a queste funzioni dell’Universo si aggiunge l’attività di consulente ed esperto nella relazione di aiuto.

 

€ 22,00

Libro cartaceo compreso spese di spedizione

SCOPRI L’OFFERTA PER LA
“TRILOGIA DELLO SCANDALO”

3 LIBRI DI ARMANDO ZOFF AL PREZZO DI 2!

NON PERDERTI QUESTA OCCASIONE

TRILOGIA DELLO SCANDALO

AL PREZZO SPECIALE DI

€ 41,00

(COMPRESE SPESE DI SPEDIZIONE CON RACCOMANDATA!)

LEGGI LE RECENSIONI

Era da tanto che non mi...

Era da tanto che non mi imbattevo in pagine così trasudanti di umanità, declinata in tutte le sue note, con passione ed onestà piene.

Questo romanzo è come una linfa che ti penetra fin nel midollo, ti scuote dall’ovvio e va al di là di quella patina edulcorata (e talvolta stucchevole) di chi scrive solo per vendere o di chi si ferma a dei bei concetti astratti, magari di seconda mano.

Consiglio a tutti la lettura di questo contributo altissimo di riflessione ed evoluzione e ringrazio di cuore lo scrittore per i nuovi collegamenti, sempre dinamici, che mi ha aiutato a fare. Armando è come il novello Virgilio, che si trasforma poi in Beatrice: ti conduce là dove è già stato con tutto se stesso.

NB:

Recensione del libro “L’indicibile di me stesso”, tratta dal sito di Macrolibrarsi

Sto leggendo il tuo libro e...

Sto leggendo il tuo libro e lo trovo straordinario.

E’ una celebrazione della verità oltre le paure dell’ego, un disvelamento impudico, impetuoso e premuroso dell’oceanica essenza di ogni uomo che si svela attraverso il racconto del tuo personale, doloroso quanto voluto, amato viaggio alla ricerca del te stesso universale.

Inno sublime alle potenzialità insite nell’esistenza, potenzialità che per risplendere devono passare per il riconoscimento e l’accettazione dell’ombra, trovo sia anche una rara coraggiosa catarsi terapeutica nonchè un graduale processo di purificazione e apertura dei centri energetici… che dall’autore si riversa per effetto osmotico nel lettore..

Grande Armando.

NB:

Recensione del libro “L’indicibile di me stesso”, tratta dal sito di Macrolibrarsi

Questo libro per me ha qualcosa di magico.

La sua lettura mi ha aperto gli occhi e mi ha fatto riflettere sul senso della vita e sull’essere autentici nella vita. Una vera guida alla conoscenza di noi stessi.

Sperimentare le mie zone d’ombra per poi portarle alla luce è stata la vera magia. Passo dopo passo ho attraversato per certi versi una parte dei miei mondi, facendomi arrivare come per incanto, ad una maggiore consapevolezza attraverso l’amore. Tema credo fondamentale per l’autore.

La sua grande capacità di comunicare riflessioni profonde in maniera del tutto autentica e originale, è meravigliosa e mi ha permesso di arrivare a quella luce che mi ha fatto scoprire nuove parti di me. Lo consiglio vivamente a chi ha voglia di ribellarsi alla comoda “anestesia” della mente e a chi vuole risvegliarsi dal proprio torpore mentale e dai suoi condizionamenti. Per ricominciare sempre..

“Non esiste notte tanto lunga che impedisca al sole di risorgere” Da leggere e rileggere.

NB:

Recensione del libro “Tutti i miei mondi”, tratta dal sito de Il Giardino dei Libri

"

SCOPRI LE ALTRE COMBO

€ 35,00

2 Libri cartacei comprese spese di spedizione

€ 35,00

2 Libri cartacei comprese spese di spedizione