Sacri Confini – Edizione Cartacea

(6 recensioni dei clienti)

17.00

188 disponibili

COD: AZJS04 Categoria:

Descrizione


OFFERTA:

* LIBRO IN EDIZIONE CARTACEA
+ EDIZIONE AUDIOBOOK LETTA DALL’AUTORE
€ 24,00


Il Mio Vangelo dei Sacri Confini

? GLI ALTRI OSANO FIN DOVE TU PERMETTI! ?

Se vuoi essere tu il padrone della tua vita, devi imparare a stoppare chi vuole dirigerla al posto tuo!

Se sei single ma non vorresti esserlo, significa che le tue difese psicologiche non permettono agli altri di avvicinarsi a te e restare, e se ti senti spesso non rispettata/o dalle persone con cui interagisci, è perché da un lato richiami tali situazioni e dall’altro permetti il loro perpetuarsi grazie al tuo subire in silenzio.

I nostri confini vanno fatti rispettare in modo educato e fermo al contempo, possibilmente nel momento stesso in cui sentiamo che qualcuno li sta oltrepassando.

Gli altri non sono gli indovini dei nostri pensieri e delle nostre emozioni, e spesso neppure si rendono conto che il loro fare ha provocato un turbamento in noi; potrebbe trattarsi di una modalità abituale che essi usano con chiunque si relazionano. Siamo noi per primi a dover spiegare e ristabilire nuovi confini, soprattutto con le persone con cui intratteniamo le relazioni più intime. Spesso è proprio all’interno dei rapporti familiari e di amicizia che impera la gelosia più folle, il controllo e la manipolazione.

Se porgi sempre l’altra guancia a chi ti invade, questo diventerà il tuo film abituale!

Cuore aperto e fiducia verso gli altri non significa vivere come se il mondo fosse abitato solo da colombe! Esistono anche tanti uccelli predatori, persone che usano gli altri senza alcuno scrupolo per raggiungere il loro fine. Ne ho vissute di cotte e di crude in questi ultimi cinque anni, girando l’Italia per presentare le mie opere e condurre Workshop di consapevolezza, e questo libro ne è il fedele agrodolce resoconto, nonché un compendio di tecniche e strategie psicologiche per ri.

Poiché “Siamo Desiderio”, di conseguenza siamo anche potenziali predatori verso il prossimo, che può essere visto come un mezzo per raggiungere un preciso obbiettivo al di là delle maschere di convenienza che adottiamo.

Rendere la mente uno strumento di pace è possibile e auspicabile. Ma questo non significa arrendersi e soccombere a chi vìola la nostra intimità.

Per poter approdare alla pace interiore dobbiamo prima capire i meccanismi reattivi che spingono la nostra mente e quella altrui a dimorare in uno stato di guerra!

Non è così scontato capire se stiamo manipolando qualcuno o se ne siamo oggetto, perché tali modalità hanno un largo spettro di estrinsecazione e sono talmente praticate in tutti i settori della vita al punto da apparire quasi normali.

Saggezza non significa essere benevolenti fino al punto di annullare sé stessi per accontentare le richieste degli altri, le quali sono spesso pretese mascherate. Ad esempio chi ti sta facendo fretta ti sta platealmente manipolando! E se qualcuno si arrabbia dopo che hai risposto “no” ad una sua richiesta, ciò significa che la sua era in realtà una pretesa, ed il suo farti il muso è una strategia psicologica manipolatoria agita per indurti a sentirti in colpa e accontentare la sua pretesa!

Quali criteri adotti per decidere chi fare entrare nella tua vita e a chi dare la tua intimità? Escludere non significa giudicare, bensì scegliere! Non viviamo in una grotta dell’Himalaya ma in mondo fitto di relazioni e scambi, una realtà in cui ogni giorno dobbiamo scegliere, quindi anche escludere persone dalla nostra intimità.

Scusa ma….perché non sai mai rispondere “No”?
Buona/o o cogliona/e?
Subisci perché hai paura del conflitto? Di perderlo? Di non saperlo gestire?

Se apri il tuo campo energetico agli altri e lo tieni troppo aperto, c’è chi entrerà in punta di piedi e chi con gli scarponi da montagna. Ognuno col proprio stato di coscienza.

Se non impariamo a respingere con un sano e fermo distacco ciò che percepiamo come un’invasione, continueremo ad incontrare persone che oltrepasseranno il nostro campo vitale, perché l’abitudine a subire diventa un’emanazione energetica che viene percepita come debolezza e mancanza di autorevolezza.

Chi ti ama incondizionatamente non ti chiederà mai dove sei stata, cosa hai fatto e perché. E mai avrà la pretesa di sottoporre al vaglio della sua volontà le tue decisioni. Amare è libertà. Amare è dedizione spontanea e sincera. Nel vero amore nessuno chiede il permesso!

Gli altri osano fin dove tu permetti! Smetti di fare la vittima!


 

Sacri Confini: Confessioni dell’Autore

Mi fidavo di tutti, mi comportavo come se  il mondo fosse popolato solo da colombe e non esistessero uccelli predatori, perché volevo vedere Dio in tutti. Si, siamo tutti dei Budda, ma solo a livello di potenzialità.
Quando hai aspetti felicemente splendenti, puoi diventare tuo malgrado la cartina tornasole dell’irrisolto di un altro, che per invidia ti vorrà per questo demolire, svilire o umiliare, perché la tua sola presenza gli ricorda chi è e dove ha mancato il bersaglio. In un certo qual modo sei lo specchio del suo fallimento. Quando leggerai il mio libro “SACRI CONFINI”un testo principalmente incentrato sul senso dei confini personali e sulla manipolazione che imperversa nel mondo relazionale,  vedrai coi tuoi occhi cosa ho vissuto in questi ultimi due anni, aprendo il mio cuore a tutti senza fare troppa attenzione. E Riderai, ti sorprenderai, proverai amarezza, ma soprattutto imparerai importanti strategie psicologiche per poter stoppare chi invade il tuo spazio sacro proprio nel momento in cui accade. Imparerai anche riappropriarti del tuo potere personale e potrai nutrirti di potenzianti prospettive per riconsiderare il tuo mondo relazionale e il tuo rapporto con te stesso/a e con l’universo. Buona lettura. AZJS

Sinossi di Sacri Confini di Armando Zoff Jivan Sahi

«Poiché siamo Desiderio, di conseguenza siamo anche potenziali predatori nei confronti degli altri, i quali possono essere visti come un mezzo per raggiungere il nostro fine al di là delle maschere di convenienza che adottiamo. Non è così scontato capire se stiamo manipolando qualcuno o se ne siamo oggetto, perché le modalità di controllo, persuasione occulta, raggiro e mistificazione sono così largamente praticate in tutti i settori della vita quotidiana che quasi non ci si rende conto della loro pericolosa e pervasiva onnipresenza… (…) Ho scritto questo libro per mostrare dove mi hanno condotto la mancanza di un appagamento totale da me stesso, l’essere fiducioso verso gli altri sconfinando nell’ingenuità e nell’incapacità di capire la natura di chi avevo davanti (…).» Sulla scia delle opere precedenti e al contempo discostandosene grazie al focus costante mantenuto dall’autore nei riguardi della tematica trattata, i confini personali nell’era di Facebook, Armando Zoff ancora una volta ci prende per mano e ci conduce negli anfratti della sua esistenza, con uno stile a metà strada fra autobiografia senza veli e saggio psicologico e spirituale al contempo.


 

VideoPillole di Sacri Confini

6 recensioni per Sacri Confini – Edizione Cartacea

  1. ku1962

    FEDERICA XINI: Un libro per chi è stanco di vedere scambiata per debolezza la propria gentilezza, educazione e spontaneità. Uno specchio per interrogarsi se dietro alla propria incondizionata disponibilità ci sia invece la mascherata paura di essere rifiutati o abbandonati per essere onestamente se stessi e l’automatismo indotto di scambiare per senso di colpa il disagio di esitare ad esprimere i propri bisogni e le proprie emozioni. Un testo coinvolgente, tagliente e profondo. Da leggere e rileggere per coglierne appieno i molti spunti. Grazie Armando. I racconti delle tue esperienze sono di grande impatto emotivo e le tue riflessioni sono oneste e profonde. Davvero un saldo punto di ripartenza per chi è disposto a fare un’autoanalisi rivoluzionaria della propria vita.

  2. ku1962

    FRANCESCO POSTIGLIONE– Il Libro affronta tra aneddoto e riflessione filosofica uno dei temi più urgenti di questo folle mondo moderno: il volersi bene, il sapere dire di no agli altri come segno del volersi bene, il senso del rispetto reciproco, il senso dei confini materiali, virtuali ed esistenziali. Il tempo nell’attuale società occidentale non ci è sottratto solo dal lavoro schiavistico, ma oggigiorno anche dai mille impegni collaterali, dalle relazioni sociali non sempre nutrienti, da mille vincoli che la società o anche il proprio imbarazzo crea, avvinghiando l’uomo moderno. Sacri confini insegna a ritornare al rispetto di sé, che non vuol dire egemonia verso gli altri, ma profondo momento di respiro, per ricordare a se stessi che il proprio sé è la persona con cui passeremo sempre più tempo nella nostra breve vita.

  3. ku1962

    ELENA- Illuminante, dissacrante, ironico e decisamente utile a tutti colori che per eccesso di empatia, o di insicurezza in se stessi, si trovano spesso ad essere invasi, abusati dagli altri. NB: Questa recensione è presente anche su Amazon

  4. saranicolo948

    Saraf-
    Questo non è un libro, questa è una medicina super potente, di quelle che aprono gli occhi e la mente. Consiglio a tutti la lettura, fatta a cuore aperto, perché lo scrittore Armando ti parlerà con l amore e la schiettezza di chi ti vuole bene. Ogni suo libro è una porta, dal primo fino a questo, che apre dentro di te, di me, di noi un mondo di conoscenza e di amore, di rispetto e di giustizia verso se stessi..se volete VEDERE…non perdere tempo!

  5. shop_AltoVoltaggio@

    I libri aiutano ad entrare in mondi invisibili, in cui le regole e i doveri della quotidianità vengono stravolti, per impossessarsi di principi universali difficilmente, poi, trasferibili nella propria realtà fisica. Questo libro è proprio qui che fa la differenza. Esso apre una nuova e più vera dimensione fatta, come sottolinea l autore, di poche “Pugnette”. Claudio–Da situazioni concrete e umane, da relazioni difficili e destabilizzanti, da incontri grotteschi si arriva a concetti elevati e sottili,in grado di renderti consapevole di quanto possa essere semplice e diretta la comprensione e la conversione di tali principi. Tutto è più umano e veritiero perché impregnato da sensazioni, reazioni, umori che partano dagli istinti Dell essere umano per giungere a vibrazioni di natura più angelica. Recensione pubblicata su Amazon

  6. PATRIZIA P.

    Ho conosciuto Armando di persona, prima ancora di leggere le sue opere. Il suo carisma e la chiarezza nell’esposizione di argomenti affatto semplici, quali quelli psicospirituali, mi hanno incuriosita ed ho deciso di acquistare i suoi libri.
    Raccontando episodi di vita vissuta, Armando prende per mano il lettore e lo accompagna dove lui è già stato, in una ruota panoramica fra vette ed abissi interiori.
    Considerata la pluralità di situazioni, dettagliatamente descritte in uno stile easy che rende la lettura fluida ed estremamente piacevole, è impossibile non riconoscere qualcuna di quelle dinamiche che, innescandosi automaticamente ed in maniera inconsapevole, ci rendono la vita difficile.
    Ogni opera, essendo l’evoluzione naturale della precedente, diventa pertanto uno spunto prezioso di riflessione per la propria evoluzione. Le consiglio tutte!

Aggiungi una recensione